servizi progetti costruire le nostre coop federazioni

Le News di Cooperdolomiti

Cooperazione a scuola: ripartiti i progetti

cooperazione a scuola

Il progetto di cooperazione a scuola è ripartito con il mese di novembre. Nonostante il Covid. Portare un‘idea d’impresa e di lavoro che non è unicamente un dato finanziario ed economico o di processo e di procedure atte a realizzare una formula aziendale che stia in piedi. Questo lo scopo principale del progetto che si colloca in un percorso che, coinvolgendo studenti di diverso grado, ha come obiettivo di preparare e far sperimentare alle studentesse ed agli studenti, la positività e responsabilità del cooperare, non quale semplice orpello di uno statuto o di un sentimento buonista, ma semmai come un modello operativo attento alla relazione. Perché la cooperativa si riassume e si distingue proprio per la sua nativa cura alla relazione con il mondo e le persone, neanche chiusa nel proprio organo, ma quale sistema aperto all’altro.

Il territorio, il tempo presente e quello futuro, richiedono un approccio al mondo più consapevole. Quando sentiamo poi dire che il futuro è in mano ai giovani, è chiaro, ancor più dopo la continua testimonianza del movimento Friday for Future, di Greta Thunberg o di Severn Cullis Suzuki e della forte sensibilizzazione sul tema della sostenibilità a livello globale (gli obiettivi in Agenda 2030 delle Nazioni Unite e le ripercussioni sulle scelte strategiche ed economiche e di misurazione dei progressi del benessere nell’UE), di come sia compito delle Istituzioni e del “mondo adulto” agire affinché un domani umano esista. Ed in questo la cooperazione può egregiamente fare la sua parte

Ogni anno il progetto che si realizza nelle scuole dell’Alto Adige coinvolge più di un centinaio di giovani tra i 12 e i 18 anni e si arricchisce di nuovi elementi, tra metodi, contenuti, esperienze e personale docente. Ciò permette, ad una realtà in ascolto come Cooperdolomiti, di accogliere la complessità ed i cambiamenti del tessuto locale (sociale, scolastico e lavorativo) per innovarsi ed affrontare le sfide didattiche ed educative volte a sviluppare e promuovere le basi per un futuro ed un presente benessere. Per questo ringraziamo anche tutte le cooperative che credono ed appoggiano questo progetto, ospitando le ed i giovani negli stage e nelle visite presso i propri luoghi del lavoro, portando l’esperienza d’impresa nelle aule scolastiche.